Vivere la città:

Museo Storia
dell'Agricoltura
lens

Inserisci un termine per iniziare la tua ricerca.

Il Museo di Storia dell'agricoltura di Urbania è allestito nei sotterranei del Palazzo Ducale, negli stessi luoghi che per secoli hanno ospitato le cantine, utilizzate in passato da grandi proprietari terrieri locali.

 

Il Museo di storia dell'agricoltura e dell'artigianato

La raccolta mostra gli strumenti di lavoro più significativi dei cicli del grano, della vite, del vino, corredati da immagini e schede.
I testi dei pannelli legano gli strumenti locali alla storia più generale dell’agricoltura seguendone i successivi momenti di “grande trasformazione”: dalla prima rivoluzione agricola sino all’età contemporanea.
Il percorso museale-didattico si snoda attraverso numerosi ambienti che ospitano tini, torchi e botti, fino alla sezione dedicata al lavoro del bottaio e alla saletta per la conservazione dei cibi; si giunge infine alla affascinante rampa di Francesco di Giorgio Martini, dalla quale attraverso alcune aperture, si spazia su tutto il fronte del Palazzo Ducale affacciato sul fiume Metauro.

Il Museo di Urbania fa parte del Circuito dei Musei Partecipati dell’Alto Metauro che, in comuni diversi, espongono le collezioni della cultura materiale delle terre del Montefeltro.