La Ceramica:

Associazione
Amici della Ceramica
lens

Inserisci un termine per iniziare la tua ricerca.

amici della ceramica

Oltre che nei Musei Civico e Diocesano, al Barco e alle botteghe, è possibile riscoprire l’arte del vasaio presso l’Associazione Amici della Ceramica. Attiva dal 1995, l’Associazione ha come principale obiettivo il rilancio dell’antica arte durantina, svolgendo il ruolo di scuola e circolo culturale mediante corsi di esperienza quasi ventennale.

Attiva dal 1995, l’Associazione ha come principale obiettivo il rilancio dell’antica arte durantina, svolgendo il ruolo di scuola e circolo culturale mediante corsi di esperienza quasi ventennale, corsi del Fondo Sociale Europeo, corsi vacanza per studenti e turisti, corsi per amatoriali e corsi di perfezionamento e di approfondimento per utenti del settore.

Nella sede in piazza del Mercato si riuniscono appassionati, artisti, studiosi e artigiani di ogni età e da ogni dove. Vengono organizzate conferenze, lezioni didattiche, dimostrazioni di foggiatura e decorazione per scuole e visitatori, iniziative che registrano centinaia di presenze e che contribuiscono fortemente a mantenere importante il nome di Casteldurante come luogo di rinascita e sviluppo dell’arte della ceramica.
L’Associazione ha partecipato e partecipa a fiere nazionali ed internazionali del settore artigianato e turismo. Da sempre collabora nella realizzazione di diversi progetti di scoperta e di restauro, tra questi lo scavo archeologico del 2003 sotto le mura della città in località Porta Molino.

L’Associazione Amici della Ceramica di Urbania, si avvale di maestri maiolicari, artisti e animatori come Silvio Biagini, Orazio Bindelli, Antonio Violini, oltre a qualificati collaboratori fra cui la prof.ssa Anna Lia Ermeti, i ceramisti Marcello Pucci, Laura Scopa, Roberto Aiudi, Gabriele Turchi e il ceramologo Massimiliano Cecconi.